Blog

Come la tua reputazione fa crescere le vendite

 

Da sempre avere una ottima reputazione è di fondamentale importanza per sostenere e sviluppare le vendite e permettere al proprio business di prosperare, anche in momenti di crisi.

 

Oggi e nel futuro prossimo lo diventa ancora e di più, in funzione del contributo che il web porta in questo senso, relativamente cioè alla possibilità di condividere esperienze attraverso la pubblicazione di recensioni.

 

In questo senso, Google diventa il rifermento assoluto.

 

Quanti di noi prima di scegliere un ristorante dove andare a cena, un albergo dove soggiornare o fare un acquisto in un negozio, non fanno una ricerca su Google per vedere le recensioni, le opinioni, relativamente a quel posto?

 

E’ oramai una prassi comune, un comportamento che progressivamente sta caratterizzando tutti quanti noi.

 

Penso che sarai d’accordo con me nel dire che la reputazione di una azienda è di fatto un Asset strategico: personalmente, lo ritengo il più importante.

 

Purtroppo, al di là della (ovvia) condivisione di questo concetto, ancora oggi vedo molte poche realtà che si prendono cura di questo aspetto, che invece è uno dei punti fondamentali per uno sviluppo della propria azienda e delle vendite.

 

Ma siccome so che adesso, dopo aver letto questo articolo, tu avrai voglia di curare e far crescere la tua reputazione attraverso le recensioni positive, ecco per te i 4 punti chiave che devi assolutamente curare per far crescere in maniera positiva le tue recensioni.

 

1 – Cura la Customer Care

Offri il migliore servizio possibile di customer care.

Fai vivere al tuo cliente una esperienza memorabile.

Questo ti permetterà di differenziarti dai competitor, farà aumentare la stima dei clienti nei confronti della tua attività – grazie ai commenti positivi che lasceranno spontaneamente – e ispirerà fiducia negli utenti che conosceranno la tua azienda per la prima volta attraverso una ricerca Google.

 

2 – Chiedi Recensioni

Chiedi sempre ai tuoi clienti di rilasciare una recensione sull’esperienza che hanno avuto servendosi della tua azienda.

Il miglior modo per farlo è in maniera conversazionale, sfruttando una circostanza a tuo favore, che magari sarai riuscito a crearti tu per chiedere strategicamente la recensione (nei miei corsi insegno appunto una serie di tecniche specifiche).

Oppure dopo che si è risolto positivamente un piccolo inconveniente, approfittando dell’atteggiamento di benevolenza del cliente nei tuoi confronti (Legge della Reciprocità).

Relativamente a questo ultimo punto, ricordati sempre: “la mano che ti porta un problema è la stessa che ti porge un dono”: ti presenta la possibilità di riscattarti e trarne vantaggio.

 

3 – Addestra il tuo Team a chiedere recensioni

Se nella tua attività hai dei collaboratoti che si interfacciano con i clienti, addestrali a chiedere anche loro recensioni ai clienti.

Insegna loro a chiedere recensioni in maniera efficace, condividendo magari la strategia che già usi tu.

Una frase semplice e efficace può essere:

“Grazie Luisa, sono felice che ha apprezzato i nostri prodotti e sia rimasta soddisfatta della fornitura. Cosa ne pensa di lasciare una breve recensione su Google per condividere la sua esperienza? Permetterebbe ad altre persone di avere la sua stessa soddisfazione.”

Facendo chiedere le recensioni ai tuoi collaboratori inoltre, puoi sfruttare una sinergia a livello web che porta benefici sia alla tua azienda, che a livello di personal branding ai singoli collaboratori.

Se infatti i tuoi collaboratori si fanno nominare nelle recensioni della tua azienda, i loro profili personali sui social (LinkedIn o Facebook) verranno proposti fra i primi risultati nelle ricerche Google (sempre che abbiano un profilo social correttamente sistemato).

 

4 – Facilita il compito

Quanto più un percorso è semplice, tanto più sarà scelto: del resto, tutti amiamo le scorciatoie, giusto?

Allora fai in modo da rendere ai tuoi clienti il percorso per rilasciare recensioni quanto più semplice e breve possibile.

Consegnagli un bigliettino con un QR Code stampato sopra, oppure inviaglielo via mail, così che possano scansionarlo e accedere direttamente alla pagina dove scrivere la recensione.

Oppure inviagli vai mail o whatsapp o sms il link che porta direttamente alla pagina Google dove scrivere la recensione.

In entrambi i casi, allega un brevissimo messaggio dove lo ringrazi, spieghi il motivo per cui chiedi la recensione, spieghi come farla e quanto tempo ci vuole.

Sii conciso: gli stai chiedendo del tempo, quindi fagliene impiegare il meno possibile per leggere quanto gli invii.

 

Adesso, per dimostrati quanto sopra, ti presento un caso di una azienda con la quale abbiamo lavorato insieme sullo sviluppo delle recensioni Google.

 

Ecco cosa abbiamo realizzato insieme in poco più di un anno di lavoro, partendo pressochè da zero.

 

 

Alla data che scrivo (Maggio 2021), 384 recensioni con 4,7 di punteggio medio, con un ritmo di acquisizione nuove referenze costantemente crescente.

 

Tutto questo realizzato in poco più di un anno, attraverso una strategia ed un metodo efficaci.

 

Ad oggi, sulla piazza di Roma è il Numero 1 come recensioni Google per numero e punteggio medio, e queste portano costantemente nuovi clienti che a loro volta riscrivono poi recensioni positive dove dicono “..siamo arrivati qui incuriositi dalle tante recensioni positive che abbiamo letto..”.

 

In una situazione di mercato difficile come quella del periodo nel quale scrivo (Maggio 2021), questo permette all’azienda di avere un afflusso sempre crescente di potenziali clienti, con conseguenti maggiori opportunità di vendita.

 

Ecco i 7 vantaggi che anche tu puoi avere, curando la tua reputazione attraverso lo sviluppo delle recensioni:

 

  1. Attivazione a tuo vantaggio della “Legge della Riprova Sociale”. Le scienze comportamentali ci dimostrano chiaramente che le persone tendono a fare ciò che in molti altri fanno, ritenendolo la scelta giusta. Questo significa semplicemente “far arrivare più clienti”.

  2. Aumento esponenziale delle recensioni. Attivato dal punto precedente, questo si genera con le nuove recensioni scritte da chi è arrivato al negozio attratto a sua volta dall’aver letto recensioni positive di clienti serviti. E queste VALGONO DOPPIO per chi le legge, perché sono un “prova provata”!

  3. Miglior predisposizione del potenziale cliente verso l’azienda, grazie appunto alle recensioni positive che ha letto.

  4. Ricerca specifica, da parte del potenziale cliente, del venditore nominato nelle recensioni. Questo impatta sia sui fatturati personali (e ovviamente aziendali), che soprattutto sull’autostima della persona che, quando si parla di vendita, costituisce l’80% del risultato che questa ottiene.

  5. Miglior disposizione da parte del cliente verso il venditore nominato nelle recensioni. Questo significa che si fiderà maggiormente e molto difficilmente solleverà fastidiose obiezioni.

  6. Facilità nel concludere le trattative di vendita con successo, proprio per quanto al punto precedente.

  7. Aumento dei fatturati: qui non servono spiegazioni.

 

Se desideri concretamente far crescere la tua reputazione, affinando il tuo processo di vendita in modo da ottenere recensioni positive, contattami che lo creeremo insieme.

 

Ai tuoi successi!

 

 

Carrello
Apri Chat
1
Coem posso esserti utile?
Ciao, sono Giuseppe Ramerini. Come posso esserti utile?